Ti senti giù, affaticato o a volte depresso? Ecco il rimedio naturale che fa per te…

loading...

La zeaxantina rafforza la vista e protegge contro la degenerazione maculare, comune nelle persone anziane.

Le noci di anacardio o anacardi, sono uno uno degli alimenti più sani del mondo.
Purtroppo sono in pochi a conoscerne i numerosi vantaggi offerti.
Gli anacardi sono ricchi di vitamine, fibre alimentari, minerali e sostanze fitochimiche che impediscono il sorgere di molte patologie.

Sono una grandissima fonte di vitamine del gruppo B, come B5, B6 e B11.
Tutte queste vitamine sono essenziali per il metabolismo di grassi, proteine e carboidrati a livello cellulare.
Inoltre, la vitamina B6, è estremamente utile per la nostra salute, in quanto aiuta il corpo a produrre anticorpi per combattere infezioni e malattie.
Allo stesso tempo, riduce i livelli di omocisteina, che danneggia il funzionamento delle arterie.

Solo 100 grammi di anacardi, forniscono il 30% della dose giornaliera raccomandata di vitamina B6.
Inoltre gli anacardi, sono ricchi di minerali essenziali.
Alcuni dei minerali contenuti sono il potassio, manganese, rame, selenio, magnesio, zinco e ferro.

Inoltre l’anacardio contiene una piccola quantità di un antiossidante molto importante chiamato zeaxantina

Oltre a ciò, l’anacardio è uno dei migliori trattamenti naturali per combattere la depressione, essendo un’ottima fonte di triptofano.
Questo nutriente miracoloso, regola il nostro umore, migliora il sonno, aiuta i bambini nella crescita e riduce in modo significativo il livello di stress, ansia e depressione.
Il triptofano ha dimostrato la sua efficacia come antidepressivo in molti casi.
Una buona manciata di anacardi, contiene tra 1.000 e 2.000 mg. di triptofano.
Secondo il dr. Andrea Saul, autore del documentario “Food Matters”, due manciate di anacardi sono equivalenti ad una dose di Prozac.
Considerate quindi le qualità naturali antidepressive, suggeriamo il consumo di anacardi a tutti, specialmente ai soggetti più emotivi.


Loading...

Lascia il tuo commento:

commenti