ULTIME NOTIZIE

Studente 17enne trova un difetto di Google e lo segnala alla sicurezza. Gli mandano un assegno di 10.000 dollari.

Condivisioni 202

Ezequiel, giovane uruguaiano, è stato ricompensato con un assegno da 10mila dollari.

Ezequiel Pereira, uno studente di un istituto tecnico in Uruguay, è stato premiato per aver scoperto un bug (ovvero un errore di funzionamento) all’interno del sistema di Google: il ragazzo è stato ricompensato con un assegno da 10mila dollari. Ezequiel, 17 anni, è infatti riuscito ad entrare all’interno del cosiddetto back-end di Google, ossia nel sistema che dovrebbe essere riservato solamente agli impiegati del colosso californiano.

Il giovane talento si è accorto che le pagine a cui era riuscito ad avere accesso erano riservate agli interni poiché, nella parte bassa, recavano la scritta “Google Confidential”. Poiché, riporta l’Huffington Post, il suo intento non era certo quello di entrare in possesso di informazioni riservate, il ragazzo ha contattato immediatamente il centro di sicurezza del motore di ricerca, denunciando la grossa falla, che potenzialmente avrebbe potuto portare al furto dei dati in possesso del colosso informatico.

Ezequiel, con sorpresa, ha ricevuto una risposta da Google solamente poche ore dopo la sua denuncia: “Abbiamo verificato il tuo report ed è corretto” gli hanno fatto sapere per mail dal Security Team. “Riceverai un responso entro due giorni”.

A distanza di qualche settimana, Google ha scritto nuovamente al 17enne, facendogli sapere che ai complimenti sarebbe seguito un premio in denaro, del valore di 10mila dollari.


Loading...
Condivisioni 202

Lascia il tuo commento:

commenti