I pericoli della bottiglia d’acqua lasciata accanto al letto. Ecco quello che non immaginavi.

loading...

Molti di noi hanno l’abitudine di andare a dormire portandosi in camera una bottiglia d’acqua.

E spesso ci svegliamo in piena notte a bere un po di quell’acqua.
Forse non sappiamo che quella innocente bottiglia d’acqua può diventare una minaccia per la nostra salute.

E chi sostiene questo è uno dei più famosi esperti del mondo, il dr. Kellogg Schwab della Johns Hopkins University negli Stati Uniti.
Secondo un suo studio, l’acqua in bottiglia accanto al nostro letto, viene attaccata da un grande numero di batteri.
Ogni volta che si poggia la bocca alla bottiglia, si aggiungeranno più organismi all’acqua.

Il problema peggiora quando la temperatura è elevata e la bottiglia è di plastica.

Sai perché?

I contenitori di plastica, contengono principalmente una sostanza tossica chiamata bisfenolo A (BPA).

Questa sostanza tossica viene rilasciata a temperature elevate.
Pertanto, l’acqua immagazzinata in plastica comune si carica di particelle di BPA dopo una prolungata esposizione al calore.

Inoltre, il dott .Kellogg Schwab avverte che le bottiglie in PET di acqua minerale non dovrebbero essere riutilizzate.

Il BPA è un grave problema per la salute ed è visto con molto timore da parte di esperti.
Le ricerche riferiscono come il BPA possa causare vari problemi, che vanno dalle malattie cardiovascolari alla infertilità maschile.

Come dobbiamo agire per evitare il problema?
Basta vincere la pigrizia e quando abbiamo sete durante la notte, dobbiamo alzarci e bere un bel bicchiere (di vetro e pulito) di acqua fresca.

Relativamente all’Unione Europea, ci teniamo a sottolineare come il BPA sia stato bandito.
Le bottiglie in PET sono sicure.


Loading...

Lascia il tuo commento:

commenti