ULTIME NOTIZIE

Multe fino a 300 € per chi ha un’automobile: c’è tempo fino al 15 novembre per mettersi in regola

Condivisioni 40

Obbligo gomme invernali o catene da neve: dal 15 novembre scattano le multe Chi viene sorpreso con gli pneumatici non a norma rischia oltre alla multa anche la decurtazione di 3 punti della patente e il fermo del veicolo. Le cose da sapere:

Entro il 15 novembre 2017 gli automobilisti dovranno adeguare il proprio veicolo alla stagione invernale dotando la propria auto di gomme invernali o, in alternativa, mantenere le gomme estive a patto che nel bagagliaio ci siano le catene da neve.

La normativa prevede la sostituzione delle gomme estive con pneumatici omologati M+S (mud+snow) dal 15 novembre 2017 al 15 aprile 2018, con un periodo di tolleranza di un mese. Lo smontaggio delle gomme invernali per tornare a quelle estive è dunque previsto dal 15 aprile al 15 maggio.

Attenzione però perché ci sono alcune eccezioni: la data sia di inizio che di termine dell’obbligo può infatti variare a seconda della vostra zona.

Chi viene sorpreso con gli pneumatici non in regola rischia una sanzione di 41 euro (se la contravvenzione avviene in un centro abitato), 84 euro fuori dai centri abitati e può arrivare ad un massimo di 318 euro. Se la multa viene poi pagata  entro 5 giorni dall’accertamento si ha diritto ad una riduzione del 30%.

Da rammentare che alla multa si aggiunge la sanzione accessoria con la decurtazione di 3 punti della patente e le forze dell’ordine hanno inoltre la facoltà di intimare il fermo del veicolo finché non verrà munito di dispositivi antisdrucciolevoli.

Gomme invernali anche per le moto

Anche le moto possono essere equipaggiate con gomme invernali ma la normativa, in questo caso, è diversa. Moto e ciclomotori hanno il divieto di circolare in caso di neve, ghiaccio o nevicata in atto.


Loading...
Condivisioni 40

Lascia il tuo commento:

commenti