“L’urto violentissimo, la sua testa si stacca dal collo”. Ma poi è successo qualcosa di inaspettato.

loading...

Erano in viaggio di ritorno verso casa, Brandy Gonzales e il suo piccolo Killian tornavano a Boise nell’Idaho, dopo avere festeggiato il quarto compleanno del piccolo in Nevada. Un viaggio tranquillo, dopo qualche giorno di divertimento, la mamma guidava e il suo Killian era seduto dietro, chiacchieravano delle belle ore trascorse insieme e tutto sembrava filare liscio, fino a quando non sono stati sorpresi da una tempesta lungo la strada. Quello che è successo è stato incredibile e ha sconvolto le loro vite per sempre. A causa del repentino cambio di tempo che ha provocato la tempesta, c’è stato un brutto incidente che ha coinvolto Brandy e il suo Killian. La donna ha raccontato che stava facendo una curva quando la sua auto ha iniziato a scivolare, facendo acqua-planning, e non essendo più riuscita a mantenere il controllo, è andata a sbattere. Il bambino di 4 anni in particolare ha avuto la peggio. Infatti, durante lo scontro si è ferito molto gravemente: la sua testa è rimasta separata dalla colonna vertebrale. Questa incredibile occorrenza poteva procurargli la morte, o farlo rimanere paralizzato per il resto della vita. Poi il miracolo.

Un angelo custode che è arrivato sul posto e quella che si stava trasformando in un’indicibile tragedia ha avuto uno svolgimento completamente contrario alle fosche aspettative che si stavano prospettando. Un agente della polizia locale e sua moglie proprio in quel momento si trovavano a passare di lì e hanno assistito all’incidente dei Brandy e Killian. Leah Woodward, la moglie del funzionario di polizia, ha detto che potevano sentire urla da un bambino provenire dall’interno della vettura . Il marito ha fracassato il finestrino posteriore della macchina della Gonzalez, per riuscire a tirarli fuori . Lea, intuendo cosa stava accadendo, ha immobilizzato la testa del piccolo con le sue mani fino all’arrivo dei soccorsi, rimanendo in quella posizione (immobile e lucida) per oltre mezz’ora. Per questo motivo il bimbo di 4 anni si è salvato.

Arrivata l’ambulanza, Killian è stato portato di corsa in Ospedale dove, grazie all’intervento di Lea, non ha dovuto subire nessun intervento chirurgico. Oggi Killian si sta riprendendo e potrà uscire da questa bruttissima esperienza, senza danni fisici. “Cercavo di mantenere la calma, ma dentro ero in preda al panico e non sapevo bene se quello che stavo facendo fosse effettivamente la cosa giusta ed è stata la sensazione peggiore che abbia mai avuto” ha spiegato Leah Woodward alla quale sono arrivati ringraziamenti della madre del bimbo, anche lei ferita nell’incidente e ricoverata in ospedale.


Loading...

Lascia il tuo commento:

commenti