ULTIME NOTIZIE
loading...
loading...

LETTERA DI NATALE

Condivisioni 0

L’amarezza e la tragedia, una guerra che colpirà tutti…

Cari Amici, il 2015 sta lentamente per lasciarci e quest’anno, a differenza di tutti gli altri, abbiamo pensato di scrivere a tutti Voi e convincervi che la guerra non porta mai nulla di buono. Una guerra voluta dai potenti per un unico scopo: soldi/potere.

L’esigenza di scriverVi nasce dalla profonda differenza che l’anno che sta per finire ha rispetto a quelli che ci hanno appena preceduto. Una diversità drammaticamente negativa.
C’è la guerra. Una guerra forse ancor peggiore di tutte le altre perché se ne parla troppo, perché è stato deciso, dai potenti del pianeta e dai “Signori” dell’informazione, fomentare l’odio. Farci credere cose non vere per avere il consenso popolare e quindi accettare questa guerra e distruggerci a vicenda mentre loro, i potenti, lanciano ordini dalle loro scrivanie senza correre alcun rischio a livello personale, mentre chi pagherà tutto questo, come la storia ci ricorda, è sempre e comunque il cittadino comune, il cittadino indifeso, il cittadino innocente.

Come si suol dire: “fanno la guerra con il sedere degli altri”.

Ed è per questo che non dobbiamo permettergli di giocare con la nostra vita e specialmente con quella dei bambini, italiani, siariani, americani, francesi, ecc.ecc. Siamo tutti uguali, siamo tutti figli del Natale! Siamo noi la Pace e saremo noi a decidere cosa fare e non fare della nostra vita! Non deve decidere il potente di turno!

No alla Guerra!

Chiediamolo tutti!

Diciamolo tutti!

Condividi!

Buon Natale ed un 2016 di Pace, vera Pace, fra tutti i popoli.


Loading...
Condivisioni 0

Lascia il tuo commento:

commenti