La denuncia choc di un generale francese: "Isis creato dagli Usa"

loading...

853
Condivisioni Totali

Vincent Desportes critica la strategia Usa in Medioriente e accusa gli americani di essersi serviti dell’Isis per i propri interessi politici.

Vincent Desportes è un generale francese pluridecorato e docente presso la facoltà di scienze politiche di Parigi.

In Francia è noto soprattutto per aver sferrato, nel luglio 2010, un incredibile attacco contro la strategia americana in Afghanistan.

Ora Desportes torna a parlare di America e di Medio Oriente e lo fa criticando ancora una volta la strategia Usa: “Chi è il dottor Frankenstein che ha creato questo mostro (Isis)? Diciamolo chiaramente, perché ciò comporta delle conseguenze: sono gli Stati Uniti. Per interessi politici a breve termine, altri soggetti – alcuni dei quali appaiono come amici dell’Occidente − hanno contribuito, per compiacenza o per calcolata volontà, a questa creazione e al suo rafforzamento, ma le responsabilità principali sono degli Stati Uniti. Questo movimento, con la fortissima capacità di attrarre e diffondere violenza, è in espansione. È potente, anche se è caratterizzato da punti profondamente vulnerabili. È potente, ma sarà distrutto. Questo è certo. Non ha altro scopo che quello di scomparire. Isis delenda est: certamente! Siamo profondamente solidali, ma non siamo in alcun modo responsabili. I nostri interessi esistono, ma sono indiretti. Da quelle parti le nostre capacità sono limitate e irrisorie, rispetto agli Stati Uniti, e la nostra influenza strategica è estremamente limitata”.

Fonte: ilgiornale.it


853
Condivisioni Totali



Loading...

Lascia il tuo commento:

commenti