ULTIME NOTIZIE

“Giovanotto togliti”: il ragazzo si rivolge così davanti ad Alessandro Di Battista. La sua risposta non è “Lei non sa chi sono io” come fanno tutti i politici!

Loading...
Condivisioni 3K

Un giovane intento a spostare un ombrellone, all’interno del tradizionale mercato del pesce di Catania, invita il parlamentare romano a spostarsi senza troppi giri di parole. La frase utilizzata spopola sui social network. Il politico si trovava in città dopo essere sbarcato da Napoli per il tour delle elezioni dell’Isola. Guarda il video qui in basso.

#giovanottotogliti. L’ultimo hashtag diventato virale su Twitter nasce da uno spezzone di un video di pochi secondi che ha come protagonista Alessandro Di Battista. Il noto parlamentare del Movimento 5 stelle impegnato da giorni in Sicilia per il tour a sostegno della candidatura alla presidenza della Regione di Giancarlo Cancelleri. La scena in questione è stata immortalata alla pescheria di Catania, dove quotidianamente si svolge il tradizionale mercato del pesce. Il politico, 39 anni originario di Roma, viene filmato da una sua collaboratrice mentre annuncia di essere in procinto di spostarsi a Gela per il comizio programmato di sera. «Siamo sbarcati qui al porto, dopo esserci imbarcati da Napoli. Abbiamo mangiato una granita e ora partiamo». Mentre Di Battista parla dietro di lui venditori e aiutanti si alternano tra i banchi.

L’ignaro protagonista del video diventato virale è poco dietro il parlamentare. Maglietta blu e occhiali da vista è indaffarato ad alzare un ombrellone. Di Battista continua a parlare, viene interrotto da un signore e poi torna a rivolgersi nuovamente ai suoi sostenitori digitali. In quel momento irrompe la voce del ragazzo alle sue spalle: «Giovanotto, occhio!», gli dice. Il parlamentare prontamente si fa da parte scusandosi per averlo in qualche modo intralciato. «A posto», lo ringrazia  senza giri di parole il venditore ambulante. Finito il siparietto l’esponente del Movimento 5 stelle torna a parlare d’attualità, citando il recente attentato di Barcellona per poi dare appuntamento a Gela per la carovana di #aTuttaSicilia.


Loading...
Condivisioni 3K

Lascia il tuo commento:

commenti