ULTIME NOTIZIE

Dichiarazioni SHOCK di Edward Snowden, ex tecnico della Cia: “Ecco chi c’è dietro il governo”

Condivisioni 5

Dai documenti risulterebbe che, dal 1945, gli Stati Uniti sono governati da alieni e i politici americani sono solo marionette manovrate da loro.

Domenica 11 dicembre, il sito web Fars News ha pubblicato una notizia che se lascia indifferenti gli scettici, suscita molto interesse e accresce il dibattito tra gli appassionati di alieni e forme complottistiche varie. Una novità che dovrebbe dirimere o quanto meno far luce su una controversia che si protrae da molto tempo.

I documenti provengono da una fonte potenzialmente autorevole; infatti, Edward Snowden è l’ex tecnico della Cia e di un’agenzia di consulenza informatica per la Nasa, noto per aver reso pubblici i programmi segreti di sorveglianza di massa dei governi di Stati Uniti e Gran Bretagna. In collaborazione con un giornalista del The Guardian, Glenn Greenwald, fece conoscere al mondo verità gelosamente custodite negli archivi segreti dell’Intelligence.

Comunque, da questi documenti risulterebbe che dal 1945, gli Stati Uniti sono stati governati, segretamente, da un governo alieno. Di conseguenza, i personaggi pubblici che costituiscono il governo americano, non sono che marionette mosse dalla volontà di intelligenze occulte.

Nel Nevada la base degli extraterrestri

Questi extraterrestri hanno la loro base nel deserto del Nevada e, prima di approdare da queste parti si trovavano nella Germania hitleriana dal 1930. Una prova, abbastanza evidente della collaborazione tra alieni e tedeschi sarebbe il gran numero di sottomarini realizzati durante il periodo bellico in Germania. La tecnologia dell’epoca non consentiva di realizzarne un numero tanto elevato.

Solo dopo la sconfitta della Germania gli extraterrestri hanno fatto i bagagli e si sono trasferiti negli Stati Uniti per guidare la politica, sia interna che estera, del governo statunitense e, di conseguenza influenzare i destini dell’umanità.

Infatti, secondo le informazioni fornite da Fars, al momento, il loro obiettivo è solo monitorare, in attesa di intervenire senza più intermediari, al momento opportuno e schiavizzare l’umanità. Fars si meraviglia, però, della scelta di Snowden di fornire queste informazioni ai servizi di sicurezza federale russi, Fsd.

Tuttavia, queste notizie troverebbero riscontro anche nelle parole dell’ex ministro della difesa canadese, Paul Hellyer durante un’intervista televisiva. Lo stesso Hellyer, all’inizio dell’anno aveva rilasciato dichiarazioni secondo le quali sulla terra non siamo soli. Coesistiamo con numerose razze aliene che stanno collaborando attivamente con il governo degli Stati Uniti. Però, il canadese non parla di sottomissione.

Gli schiavi della caverna di Platone

Rivelazioni di questo tipo creano reazioni diverse a seconda delle convinzioni personali. Gli scettici sorridono o ignorano queste informazione. I fautori dello sfrenato complottismo (non è riferito solo a mondi alieni) si appellano alla fondatezza di questi documenti.

Secondo il loro punto di vista noi siamo come gli schiavi del mito della caverna di Platone, incatenati dalla nascita e bloccati in maniera tale da poter guardare solo il muro di fronte. Un enorme fuoco si trova all’esterno della caverna e proietta le ombre di tutto quello che passa, sulla parete che possono osservare. La loro conoscenza si forma sulle ombre che possono vedere anche se la realtà che si muove dietro di loro è tutt’altra.

Allo stesso modo, anche noi saremmo come gli schiavi della caverna: crediamo di conoscere la realtà ma in effetti si tratta solo di “quello che ci vogliono far sapere”.


Loading...
Condivisioni 5

Lascia il tuo commento:

commenti