ULTIME NOTIZIE
loading...
loading...

5 modi utili per prevenire il tumore alla prostata. Non trascurate la vostra salute, guardate…

Condivisioni 4

La prostata: una piccola ghiandola che può provocare dei problemi, anche seri, nella salute di un uomo. Ma ci sono dei modi per prevenire l’insorgenza di malattie: scopriamoli.

La prostata è una ghiandola grossa come una noce posta a metà strada tra vescica e rene.

Non è un organo vitale, eppure è la centralina dell’apparato urinario e riproduttore maschile.

Non è il caso di sottovalutarla mai.

Per fortuna non mancano in natura le sostanze utili per proteggerla.

1- Pomodoro e melograno infatti sono due grandi farmaci naturali contro il tumore della prostata: non dimenticate di aggiungere a tavola spesso questi due alimenti.

2- La scarsa idratazione, uno stile di vita sedentario, la pratica del coito interrotto e una funzione intestinale irregolare, al pari del consumo in quantità eccessive di alcuni cibi come spezie, insaccati, birra, caffè e superalcolici, possono irritare e infiammare la prostata: attenzione al vostro stile di vita.

3- Supercibi: le sostanze che non dovremmo farci mancare sono i polifenoli antiossidanti del the verde, il resveratrolo del vino, il licopene della salsa di pomodoro, la vitamina D che ha un’azione difensiva, zinco, che ha un’azione riparatrice sulla ghiandola e gli Omega3 che si trovano nel pesce, ma anche nei semi di lino. Sono utili anche liquirizia, aglio, cipolla e porri per via del Bhp, una molecola che diventa uno scudo che blocca le cellule impazzite del tumore prostatico.

4- In tema di prevenzione, si può prendere una compressa a base di serenoa repens, un estratto vegetale che deriva dall’albero di palma nana della Florida, che rispetto ad altri antinfiammatori non ha effetti collaterali. Ottimi anche gli estratti di pygeum africanum o quelli ricavati dalla radice di urtica dioica, senza trascurare la malva: un buon regolatore intestinale che contiene diversi principi attivi tra cui mucillagini, flavonoidi e polisaccaridi capaci di lenire le mucose infiammate.

5- Esercizio: abbiamo quindi detto che stanchezza e vita sedentaria creano problemi alla prostata.

Per portare la prostata alle sue migliori performance, esegui due volte al giorno per almeno dieci giorni questi esercizi:

In piedi, inspirando, ruota il bacino in avanti creando una tensione nell’ano.

Espirando, rilascia la tensione riportando il bacino indietro.

Sdraiato a pancia in su, gambe piegate, piedi a circa mezzo metro dalle natiche.

Inspirando, stringi l’ano sollevando le natiche. Rimani in tensione qualche secondo.

Tornando col bacino a terra, rilascia la tensione delle natiche.

Disteso sulla schiena con le gambe piegate, inspira, solleva il bacino più che puoi per qualche secondo. Torna a terra.

A 4 zampe, inspira, alza la testa e abbassa il ventre verso il pavimento. Espirando, abbassa la testa e alza la schiena formando una gobba.

Non trascurate la vostra salute: se pensate di avere qualche problema o anche per semplice precauzione, intervenite andando da uno specialista!


Loading...
Condivisioni 4

Lascia il tuo commento:

commenti