Ecco come fanno i cani a percepire se una persona è cattiva o ha strane idee per la testa

loading...

Ognuno di noi ha sentito parlare, almeno una volta nella sua vita, dell’istinto animale ed in particolare del “sesto senso” dei cani; recentemente si è scoperto che in realtà l’olfatto dei cani può arrivare ancora più lontano di quello che possiamo immaginare.

Una ricerca effettuata presso l’Università di Hokkaido, in Giappone, ha scoperto che i cani sono in grado di capire se una persona ha buone intenzioni o se, al contrario, nasconde propositi poco raccomandabili. Questo potrebbe spiegare il motivo per cui i cani, a volte, abbaiano contro persone estranee senza un motivo apparente, o perché alcune razze sono molto affidabili per quanto riguarda la protezione della casa.

Si è riscontrato che i cani hanno prodotto differenti reazioni di fronte a soggetti più o meno gentili nei confronti di altre persone ed, inoltre, hanno appurato che il loro comportamento cambiava quando si trovavano in presenza di persone che adottavano un atteggiamento sleale. Si è giunti pertanto alla conclusione che i cani utilizzano le informazioni che percepiscono per decidere come comportarsi.

Per effettuare questa ricerca sono state analizzate le reazioni degli animali a seconda degli atteggiamenti delle persone con cui si stavano relazionando. In una delle prove le persone dovevano cercare di aprire un contenitore. Uno scenario mostrava una persona che rimaneva a fissare passivamente, mentre l’altra cercava di prestargli il suo aiuto. Nella seconda scena invece la prima persona si dimostrava sempre passiva ed il suo compagno in questo caso negava il suo aiuto.

Alla fine di queste prove tutte e quattro le persone si sono avvicinate ai cani e si è riscontrato che il comportamento verso entrambi i protagonisti della prima prova era del tutto positivo. Mentre con quelli della seconda prova i cani cercavano di stare alla larga e di non farsi avvicinare dalla persona che aveva avuto un atteggiamento sgradevole.

Gli scienziati hanno così potuto trarre le loro conclusioni affermando che: i cani sono in grado di individuare le persone che hanno atteggiamenti poco solidali o cattivi e che, addirittura, sarebbero in grado di giudicarle in base ai loro comportamenti.

Inoltre la Dottoressa Pineda, dell’Università Complutense di Madrid, ha spiegato che i cani hanno la capacità effettiva di interpretare il nostro linguaggio. Grazie alla loro empatia sanno se stiamo male, se siamo arrabbiati o felici, sanno leggere il nostro tono di voce, i nostri gesti e persino il nostro odore, in quanto può cambiare a seconda del nostro stato d’animo attraverso i feromoni. Specifica inoltre che i cani non giudicano i nostri singoli gesti, ma interpretano una persona in base alla sua condotta ed alle sue attitudini.


Loading...

Lascia il tuo commento:

commenti