ULTIME NOTIZIE
loading...
loading...

Arriva nuovo pulsante su facebook: “Se vicino al tasto ‘condividi’ non vedi nulla, devi attivarlo così…”

Condivisioni 121

Facebook, arriva la novità oltre al “Mi piace”. Ma ancora in pochi lo sanno, avvisali tu condividendo questo articolo.

Dopo il “mi piace”, dopo le “reazioni” per gli stati, accanto al tasto condividi, arriva il nuovo pulsante su tutti i profili Facebook. Si tratta di una bandierina multicolore ed è l’ultima trovata del social in blu.

Molti se ne sono già accorti guardando le proprie pagine, altri invece si chiedono in cosa consista l’innovazione perché ancora non la vedono perché non attivata. (Per attivare leggi più in basso).

Fatto sta che oltre alle classiche cinque reazioni, sotto ai post ha cominciato a comparire una sesta immagine raffigurante la bandiera arcobaleno simbolo dell’orgoglio LGBT.

Molti utenti però, incuriositi dagli amici, hanno protestato per il fatto che la novità non è arrivata a tutti sottolineano l’impossibilità di selezionare la reazione per i post pubblicati dalle Pagine seguite e dai propri amici. In realtà, grazie ad un trucchetto scoperto da BuzzFeed, chiunque può attivare la reazione semplicemente mettendo un Mi Piace.

Per farlo, come spiega la testata americana riportata in Italia da Fanpag, è sufficiente recarsi sulla pagina ufficiale [email protected]ok e mettergli Mi piace. In questo modo su tutta la piattaforma di Zuckerberg si attiverà la nuova reazione e, a patto di mantenere il like alla pagina dedicata all’iniziativa, sarà possibile scegliere la bandiera arcobaleno come reaction da lasciare ai post di Pagine e amici. Un approccio particolare, ma voluto dallo stesso Facebook: è proprio l’account ufficiale del social network a specificare che per poter utilizzare la nuova reazione dedicata al Pride è necessario mettere Mi piace alla pagina dell’iniziativa. Solitamente, invece, l’azienda di Menlo Park rendeva disponibili questi elementi a tutti i suoi utenti senza particolari richieste.


Loading...
Condivisioni 121

Lascia il tuo commento:

commenti