Allerta meteo, BOLLINO ROSSO: emergenza caldo, ecco le temperature città per città.

loading...

Allerta Meteo per il gran caldo in arrivo al Sud: storica ondata di calore imminente, le previsioni dettagliate Regione per Regione e Città per Città

Il Centro/Sud Italia si appresta a vivere un’eccezionale ondata di caldo, che rischia di rivelarsi una delle più intense e precoci degli ultimi decenni. Sarà un evento storico con possibili nuovi record di temperatura, dopo quelli già stravolti nei mesi di marzo, aprile e maggio. Probabilmente, quindi, in Italia avremo nuovi record di caldo per il 4° mese consecutivo. Gli ultimi aggiornamenti dei principali centri di calcolo confermano l’arrivo dell’isoterma di 30°C ad 850hPa su Malta e nel Canale di Sicilia, fatto rarissimo anche in piena estate, figuriamoci a metà Giugno. Attenzione anche alla Sabbia del Sahara, che arriverà abbondante dal cuore del deserto fin sull’Italia, rendendo particolarmente l’atmosfera tipicamente africana in tutto il Centro/Sud.

La tempistica dell’ondata di caldo è ormai chiarissima: inizierà oggi pomeriggio, entrerà nel “clou” stasera e vivrà il suo momento più intenso nel corso della giornata di domani, Giovedì 16 Giugno, quando nel pomeriggio si raggiungeranno i picchi più estremi. Continuerà a fare molto caldo anche Venerdì 17, ma con temperature in lieve calo rispetto a Giovedì, eccezion fatta per l’estrema Sicilia sud/orientale e l’isola di Malta, dove la colonnina di mercurio continuerà ad aumentare.

Nel weekend le temperature diminuiranno in modo lento e graduale, Sabato avvicinandosi nuovamente alla normalità del periodo, Domenica addirittura crollando su valori freschi anche a causa del maltempo con forti piogge e temporali che investiranno un po’ tutto il Mezzogiorno. Per il terzo fine settimana consecutivo, sarà un Weekend senza sole al Sud dopo una settimana di caldo e di bel tempo.

Intanto già al momento le temperature iniziano ad essere elevate, soprattutto in Sicilia: abbiamo +35°C a Lentini, Francofonte e Misilmeri, +34°C a Trapani, Gela, Comiso e Partinico, +33°C a Sciacca, Licata, Castellammare del Golfo e Marsala, +32°C a Palermo, Mazara del Vallo, Ribera, Noto, Palazzolo Acreide, Mussomeli, Butera e Acate. Tutte temperature che cresceranno impetuosamente a partire da oggi pomeriggio.

Fa caldo anche in Sardegna, dove però il picco massimo del caldo sarà stasera e da domani le temperature inizieranno a diminuire. Al momento abbiamo +33°C a Carbonia, Iglesias e Guspini, +32°C a Sestu, Domusnovas e Monteponi, +31°C a Oristano, Sinnai, Barumini, San Gavino, Arborea, Asuni, Santa Giusta e Arbus. Anche qui le temperature aumenteranno sensibilmente nel pomeriggio, ma diminuiranno già dalle prime ore di domani.

Andiamo a scoprire nel dettaglio quali temperature si potranno raggiungere nelle varie Regioni e Città italiane.

Previsioni Meteo Sicilia: picchi di +47°C nelle zone interne

La Sicilia sarà la Regione più colpita in assoluto da quest’intensa ondata di calore. Nelle zone interne dell’isola, tra le province di Catania ed Enna, la colonnina di mercurio potrebbe spingersi fino a picchi superiori ai +45°C, addirittura fino a +47°C. Caldo pazzesco anche lungo la fascia tirrenica per l’effetto-favonio provocato dai forti venti di scirocco: tra Barcellona Pozzo di Gotto, Milazzo, Capo d’Orlando, Termini Imerese e Bagheria potremo avere picchi di +46°C, mentre Palermo potrebbe raggiungere i +45°C e Trapani i +44°C. Farà meno caldo, apparentemente, nelle zone meridionali e orientali dell’isola, a causa dei venti di scirocco provenienti dal mare: Catania e Siracusa si fermeranno a +38/+39°C, Gela, Licata, Agrigento e Sciacca a +42/+43°C. Ma in queste località ci sarà un tasso di umidità relativa molto più elevato rispetto alle zone interne e tirreniche, quindi una temperatura percepita dal corpo umano davvero pazzesca, probabilmente superiore anche ai +50°C. Saranno ore difficili con aria pesante, irrespirabile, mentre dove il caldo sarà torrido per l’aria secchissima, bruceranno persino gli occhi.

Previsioni Meteo Calabria: Cosenza, Lamezia e Vibo a rischio +45°C

Anche in Calabria farà caldissimo, soprattutto lungo la fascia tirrenica: Cosenza, Lamezia Terme e Vibo Valentia supereranno i +40°C e rischiano di avvicinarsi clamorosamente a +45°C. Farà molto caldo anche a Castrovillari, in tutta la Valle del Crati e nella piana di Gioia Tauro, mentre anche qui vale il discorso dei venti provenienti dal mare per le zone joniche con temperature che oscilleranno tra +38 e +39°C (localmente anche più basse) lungo tutta la fascia orientale della Regione, dove però sarà molto elevata l’umidità relativa. Tra le città dal clima afoso, certamente Crotone e Catanzaro. Reggio Calabria è invece al limite: qualora la componente dello scirocco fosse più orientale che meridionale, la città dello Stretto avrebbe un caldo pazzesco per il favonio con temperature ben oltre i +40°C e aria torrida. In caso contrario, qualche grado in meno ma con altissimo tasso di umidità e afa insopportabile.

Previsioni Meteo Puglia: sarà Foggia la città più calda

Anche la Puglia sarà raggiunta dal nucleo d’aria bollente proveniente dal nord Africa. La città più calda sarà Foggia, che potrebbe lambire i +45°C, e su tutto il Tavoliere avremo temperature massime superiori ai +40°C. Farà caldo anche nel resto dell’isola, ma con temperature via via sempre un po’ più basse, scendendo verso Sud: sulle Murge, nelle zone interne tra le province di Barletta-Trani-Andria e Bari, si potranno avere picchi di +43°C, e nelle zone interne del Salento (quindi anche a Lecce), di +41°C. Sulle coste le temperature oscilleranno tra +36 e +39°C, anche qui con un elevato tasso di umidità relativa.

Previsioni Meteo Campania: attenzione a Benevento e al Cilento

Anche in Campania farà molto caldo: le temperature più elevate, fino a +41/+42°C, si registreranno nelle zone interne, a Benevento e sul Cilento in provincia di Salerno. Avellino rischia di sfiorare i +40°C come Caserta, mentre sulla costa, da Napoli a Salerno, la temperatura oscillerà tra +34 e +36°C.

Previsioni Meteo Basilicata: caldo soprattutto nelle zone interne

Anche in Basilicata farà molto caldo in modo particolare nelle zone interne, con picchi di +40°C in alcuni fondovalle. Temperature fino a +38°C sulla costa jonica metapontina, dove però sarà elevato il tasso di umidità relativa.

Previsioni Meteo Molise: anche qui picchi superiori ai +40°C

Anche in Molise sarà una delle Regioni più colpite dall’ondata di calore: Termoli potrà addirittura superare i +40°C, l’effetto favonio sarà particolarmente significativo nel Sud della Regione e in tutta la sua fascia costiera. Farà molto caldo anche nelle zone interne con Isernia e Campobasso che potranno sfondare il muro dei +35°C.

Previsioni Meteo Abruzzo: Pescara sfiora i +40°C

Anche a Pescara farà caldissimo, con temperatura a ridosso dei +40°C. Chieti potrebbe addirittura superarli. Farà molto caldo su tutta la Regione con temperature superiori ai +35°C anche nelle zone interne e nelle principali città appenniniche, da L’Aquila a Sulmona passando per Avezzano.

Previsioni Meteo Lazio: Roma verso i +36°C, attenzione a Latina e Frosinone

Sarà una giornata molto calda anche nel Lazio, specie meridionale con temperature tra +37 e +38°C in varie località tra le province di Latina e Frosinone. Roma potrebbe superare i +35°C arrivando a +36°C, temperature più basse invece a Viterbo e Rieti anche se comunque ben superiori rispetto alle medie del periodo.

Su tutte le altre Regioni (Sardegna compresa) il clima sarà meno estremo: farà caldo tra Umbria, Marche e Toscana, ma senza eccessi. Al Nord, invece, lieve aumento termico soltanto su Romagna, Veneto e Friuli Venezia Giulia, mentre al Nord/Ovest persisterà il fresco e si verificheranno violente piogge alluvionali.


Loading...

Lascia il tuo commento:

commenti