ULTIME NOTIZIE
loading...
loading...

Trovano dei semi di 800 anni fa e decidono di piantarli. Ecco cosa è uscito da quei semi!

Data la loro funzione, è abbastanza comprensibile che i semi delle piante siano stati progettati per avere una resistenza enorme agli agenti atmosferici e quindi una lunga durata nel tempo.

Quando però degli studenti di archeologia hanno trovato una manciata di semi di zucca scavando all’interno di una riserva indiana in Wisconsin (USA), non si aspettavano di certo che piantandoli potesse uscirne qualcosa: la ciotola che li conteneva si trovava infatti sotto terra da ben 800 anni.

Con loro enorme sorpresa non solo alcuni dei semi hanno dato vita a delle piante, ma queste erano in grado di generare enormi e succulenti frutti.

In una riserva indiana in Wisconsin degli studenti trovarono una ciotola antica di 800 anni che conteneva dei semi

Ovviamente la curiosità era enorme, perciò decisero di piantarli per vedere cosa avrebbero prodotto
Con loro enorme sorpresa, dopo mesi di lavoro i semi generarono delle piante che a loro volta regalarono dei frutti succulenti
A questa “nuova” varietà di zucca gli studenti diedero il nome di “Gete-okosomin”, o “bellissima zucca antica”
Il frutto aveva un sapore ottimo e una consistenza piacevole; in più produceva semi in abbondanza per generare nuove piante
E soprattutto, alcune zucche erano davvero enormi!
I giovani studenti sono rimasti molto soddisfatti: d’altronde, quando mai un archeologo ha la possibilità di mangiare uno dei suoi reperti?

Lascia il tuo commento:

commenti