ULTIME NOTIZIE
loading...
loading...

Guidi con il cellulare? Ritiro della patente, sequestro del cellulare e multe a partire da 161 euro.

1.1k
Condivisioni Totali

Sempre più connessi ma sempre più disattenti ai pericoli della strada. E’ innegabile: i guidatori sono distratti dallo smartphone. E allora è arrivata l’idea per un provvedimento che non piacerà a molti: il sequestro dello smartphone con aggiunta di immediato ritiro della patente per chi viene sorpreso al cellulare mentre è al volante.

L’idea – La proposta arriva dall’Asaps, l’Associazione sostenitori e amici della Polizia Stradale, che chiede una “sanzione veramente dissuasiva e più controlli”.

Il presidente dell’associazione, Giordano Biserni, come riporta Leggo, spiega:”Pensiamo che la già elevata percentuale di utilizzo irregolare del cellulare, pari al 12,4% nelle ore di punta, monitorata dall’Asaps a fine 2013, sia oggi ampiamente superata”. Bisogna dunque intervenire. E se la proposta passerà, i guidatori sorpresi a usare lo smartphone, dovranno dire addio al loro amato compagno di viaggio.

Misure già attive – E non è che ora le sanzioni siano poco severe. Chi usa il cellulare alla guida e viene scoperto, deve pagare una multa di 161 euro e si vede togliere 5 punti dalla patente che, in alcuni casi, può essere sospesa da 1 a 3 mesi se il conducente compie un’altra violazione nel corso dei due anni successivi. Le misure già attive, però, non sembrano aver ancora sortito gli effetti desiderati e ancora troppe persone si distraggono nel digitare messaggini o nell’aprire l’applicazione di Facebook mentre sono in macchina. E allora il ritiro dello smartphone sembra l’unica soluzione. (Fonte)

FATE GIRARE – AVVISATE TUTTI

1.1k
Condivisioni Totali

Lascia il tuo commento:

commenti