ULTIME NOTIZIE
loading...
loading...

ANZIANO INFURIATO CONTRO TUTTI I POLITICI, ASCOLTATELO…E’ FORTISSIMO!!!

499
Condivisioni Totali

Facciamo arrivare lo sfogo di un cittadino italiano sulle bacheche di tutti.

Le sue parole sono chiare e dirette, si vede che non è un politico disposto a dire solo quello che gli fa comodo, è una persona come noi, come tanti che pur avendo lavorato una vita intera, per migliorare le condizioni sociali di tutti i propri cari e di se stesso, si ritrova, dopo anni di sacrifici, con una pensione ridicola, insufficente a garantirgli una vita decorosa, nel rispetto della dignità umana. Questo perchè qualcuno a Roma e anche più su in padania, ha fatto come fanno tutti i politici della storia italiana, hanno rubato i soldi del popolo italiano, come ci hanno rubato la sovranità economica svendendo la lira, ad un livello comunitario ingiusto e mortificante.

Questo è il risultato della perdita di una delle sovranità, la più importante dopo quella territoriale, per uno stato degno di questo nome, che è quella monetaria. Unico baluardo difronte alla prepotenza di chi presta denaro non suo, ai mercati, che indebitando interi popoli, in una morsa distruttiva li uccide più di una guerra. Questa pratica indegna, perpetrata dai massimi componenti della sfera politica europea, viene definita usurocrazia. Uno dei massimi esponenti di questa logica perversa è proprio Mario Monti, che ha fatto più danni di quelli avrebbe dovuto risolvere, questo signore dall’accento romano gli dice tutto quello che il popolo italiano gli vorrebbe dire in faccia, speriamo che il “signor” Monti lo veda questo video, così avrà un motivo in più per odiare e tradire la sua nazione. Qua è giunto il momento di dichiarare guerra all’usura bancaria, riappropriandoci di quello che ci spetta, la moneta sovrana di proprietà del popolo (Giacinto Auriti insegna).

Queste esasperazioni non esisterebbero, potremmo vivere in un paese in cui, la spesa pubblica, alimenta i componenti che rendono uno stato un essere vivente, i suoi cittadini. Coloro che lo compongono, e senza i quali uno stato neanche esisterebbe, i cittadini sono il bene primario di uno stato e lo stato deve garantire loro dignità.

SE SEI D’ACCORDO CON LUI CONDIVIDI!

499
Condivisioni Totali

Lascia il tuo commento:

commenti